Poggioreale. Il sindaco Pagliaroli vola in Australia per incontrare gli emigrati poggiorealesi

Poggioreale. Il sindaco Pagliaroli vola in Australia per incontrare gli emigrati poggiorealesi

Il sindaco di Poggioreale Lorenzo Pagliaroli volerà domani in  direzione dell’Australia. Nella “Terra del Canguro”, il primo cittadino presenzierà alla 47^ Festa  Annuale, in onore di S.Antonio di Padova ,Protettore di Poggioreale di Trapani a Sydney. Parteciperà anche all’inaugurazione dei nuovi locali (ampliamento) della struttura denominata Nursing Home-S.Antonio da Padova protettore di Poggioreale di Trapani a Sydney. Un viaggio non fine a se stesso ma carico di significati “socio-storici-culturali”.

In Australia, infatti, vi vivono circa cinquemila cittadini, originari di Poggioreale. Tutti emigrati in tempi diversi (il picco maggiore si è avuto subito dopo il terremoto del gennaio 1968) alla ricerca di un lavoro stabile e di un futuro più certo per i propri figli. A distanza di anni, alcuni di questi figli della “martoriata terra di Sicilia” occupano “posti-chiave” nel tessuto socio-economico dell’Australia.

Ad invitare il sindaco di Poggioreale e l’arciprete  Don Giancarlo Tumbarello è stata l’Associazione S.Antonio di Padova di Sydney  tramite il suo presidente  Peter Maniscalco. Continua così a rispettarsi la tradizione-consuetudine che si coltiva ormai da anni. Con quasi tutti i sindaci, eletti nelle diverse tornate, che vengono invitati in Australia, a presenziare ai festeggiamenti annuali in onore del Santo Protettore Antonio da Padova in programma nella città di Five Dock.  Festeggiamenti che di solito si svolgono nel mese di gennaio ( coincidente a livello climatico con il nostro mese di giugno) e registrano la presenza di almeno 15-20 mila persone. L’annuale ricorrenza finisce con il “risvegliare, nei cuori e nelle menti di ogni emigrante”, ricordi, emozioni, sentimenti che animavano la loro vita prima di lasciare il  caro paese natio. Le feste,i giochi, gli amici, le passeggiate nel corso principale, le abitudini di vita, la vecchia piazza. Tutti elementi che riaffiorano con particolare nostalgia e tanta commozione. Per l’occasione, il sindaco Pagliaroli consegnerà dieci “certificati di origine” ad alcuni poggiorealesi emigrati in Australia.  In passato si sono moltiplicate  le manifestazioni e le attività tra Poggioreale e la comunità emigrata in Sydney. Tanti interventi per rinsaldare il “cordone ombelicale” leganti le due comunità. Un proficuo rapporto di collaborazione culminato anni fa anche con la stipula di un “gemellaggio” con la città australiana di Drummonye che presenta un alta concentrazione di emigrati poggiorealesi. L’Associazione S.Antonio in Sydney è stata costituita nel lontano 1972.

Negli anni si è sempre distinta per la diligente ed efficace promozione umana-caritatevole nei confronti dei più bisognosi. In quest’ottica, il “fiore all’occhiello” è rappresentato dalla costruzione, nella città di Ryde, del Villaggio S.Antonio.  Trattasi di una casa di riposo  che ospita anziani originari di Poggioreale ma anche dei paesi vicini come Salaparuta e Gibellina ed altri centri delle provincie di Trapani ed Agrigento.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice.
credits: mblabs.net

Torna SU