Poggioreale. In funzione nuovo sistema per fare suonare le campane

Poggioreale. In funzione nuovo sistema per fare suonare le campane

Nuovo “look” per le torre campanaria della chiesa madre di Poggioreale. E’ entrato, infatti, in funzione il nuovo sistema per fare suonare le campane in modo più efficiente e con risparmio per il consumo di energia elettrica. Un’operazione fortissimamente voluta dall’arciprete don Giancarlo Tumbarello. Il prelato, dietro parere favorevole del Consiglio Pastorale, ha curato i lavori di ristrutturazione e sostituzione dell’impianto esistente. Ormai vecchio ed obsoleto, risalente ai tempi di costruzione della chiesa. Adesso, grazie all’impianto computerizzato programmato, le ore del giorno vengono scandite invitando i fedeli ad unirsi alle preghiere ed alle celebrazioni. Per eseguire i lavori è stata  sostenuta la spesa di 9 mila euro. Di questa somma  ben 4.550,00 euro sono stati raccolti tra i fedeli e durante una  “tombolata natalizia”. Coinvolti nella raccolta anche i numerosi emigrati poggiorealesi  in Australia che proprio in questi giorni hanno festeggiato, a Sydney,  Sant’Antonio da Padova, protettore di Poggioreale. Grazie al supporto economico degli emigrati poggiorealesi in passato sono stati eseguiti diversi lavori sia all’interno della Chiesa Madre che della Cappalla di Sant’Antonio.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice.
credits: mblabs.net

Torna SU