Poggioreale. Muore durante i festeggiamenti dei suoi 100 anni

Poggioreale. Muore durante i festeggiamenti dei suoi 100 anni

Muore lo stesso giorno mentre festeggia il compimento del suo 100° anno di età. E’ accaduto a Poggioreale lo scorso mercoledì sera, attorno alle 23,30. Protagonista della tragica fatalità è stata la signora Antonina Salsiccia, vedova Cangelosi. Si trovava a festeggiare il tanto atteso evento in un locale cittadino, attorniata dall’affetto  dei suoi due figli, nipoti e parenti. La centenaria è deceduta all’improvviso, vittima di un malore, mentre era seduta a tavola e stava finendo di gustare la torta, accuratamente preparata per lei. E a nulla sono valsi i pronti interventi dei medici della guardia medica e del medico curante. La nonnina del paese Antonina è morta lasciando nello sconforto e nel dolore i figli Leonarda e Calogero, nipoti e parenti presenti nel locale. Peccato, perché la serata era trascorsa serenamente, all’insegna dell’allegria e del divertimento. La centenaria era molto felice e contenta. Aveva mangiato regolarmente, prestandosi poi ad aprire tutti i regali ricevuti. Sempre lucidissima si è messa sempre in posa per le foto di rito con tutti i parenti e ha “soffiato” con disinvoltura le candeline sulla torta. Ha gradito la dedica della poesia composta e recitata da un suo nipote (il poeta-scrittore Gigi Cangelosi) definendola lei stessa:”semplice e comprensibile”. Particolarmente gradita anche una filastrocca recitata dai nipoti e il regalo di un poster con le foto degli stessi. La stessa “gioia e commozione” provata dalla centenaria Antonina, nella mattinata di mercoledì, quando aveva ricevuto, presso la sua abitazione, la visita del sindaco Lorenzo Pagliaroli, del presidente del consiglio comunale Girolamo Cangelosi, degli assessori comunali Antonino Nicolicchia e Carmela Russo, del vicario parrocchiale Don Charles. Il sindaco le aveva donato una targa-ricordo e un omaggio floreale.

“Mia madre-dice incredula la figlia Leonarda-ci teneva tantissimo alla festa per i suoi cent’anni. Ci pensava e ne parlava tutti i giorni, ripetendo spesso a tutti noi tutti: ”basta che arrivo a 100 anni e poi posso anche morire”. E alla fine così è stato. Forse si porterà appresso, con se, un unico rammarico: ”non essere riuscita, mercoledì sera poco prima del suo addio, a distribuire i confetti. Un gesto a cui lei teneva tantissimo”. I suoi funerali saranno celebrati oggi  presso la Chiesa Madre. Nella foto  la centenaria deceduta Antonina Salsiccia.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU