Attivato al km 25 l'autovelox fisso sulla SS624 "Fondovalle", Palermo-Sciacca

Attivato al km 25 l'autovelox fisso sulla SS624 “Fondovalle“, Palermo-Sciacca

È entrato in funzione in questi giorni un autovelox fisso sulla strada statale 624 "Fondovalle" che collega Palermo a Sciacca. L'autovelox è stato installato al chilometro 25 e 800, nel tratto compreso fra gli svincoli di San Giuseppe Jato e San Cipirello, dove il limite di velocità è di 90 Km/h. Dal 5 agosto dunque l’autovelox rileva e sanziona gli eccessi di velocità.

“È uno strumento – spiega il sindaco di San Giuseppe Jato, Davide Licari – di prevenzione degli incidenti. Il progetto iniziale prevedeva l’installazione di un tutor, ma il nostro territorio di competenza non lo consentiva. Serviva infatti un tratto stradale più ampio. L’autovelox – fa notare il sindaco - resta comunque un ottimo deterrente contro gli eccessi di velocità”. Il punto d’installazione prescelto è stato individuato dietro rilascio dell’autorizzazione dell’Anas e dopo un attento studio delle caratteristiche delle strade e del numero degli incidenti rilevati nell’arco degli ultimi anni (sono 23 i decessi dal 2013 ad oggi). A gestire il servizio sarà la società “Koinos” di Mondovì in provincia di Cuneo in collaborazione con il locale comando di polizia municipale.

“Le fotografie scattate – spiegano i vigili urbani - vengono trasmesse in modo automatico e per via telematica al centro di controllo del nostro comando. Solo dopo la notifica del verbale, che giungerà a casa, si potrà avere visione dei fotogrammi ed eventualmente, pagando le spese, ottenerne copia”. Le sanzioni previste sono regolamentate dall’art. 142 del Codice della strada: vanno da 41 euro per chi percorre il tratto di strada ad una velocità tra 90 e 100 Km/h a 828 euro di multa e una decurtazione di 10 punti e revoca del permesso di guida per un periodo da 6 mesi ad un anno per chi supera i 150 km/h.

Le sanzioni aumentano per le infrazioni commesse nelle ore notturne: dalle 22 alle 7. Se la violazione è invece commessa da chi si trova alla guida di autocarri con massa superiore alle 3,5 tonnellate, autotreni e autobus la sanzione pecuniaria ed accessoria è raddoppiata.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU