Gravissimo il giovane di Menfi coinvolto in uno scontro la scorsa settimana

Gravissimo il giovane di Menfi coinvolto in uno scontro la scorsa settimana

E’ ancora in gravi condizioni il giovane diciannovenne di Menfi  che martedì scorso è stato coinvolto in un incidente stradale lungo la strada provinciale 41 che collega Menfi con la fondovalle per Palermo. P.B si trovava a bordo della sua Peugeot insieme a due amiche e per cause ancora da accertare si è scontrato con un camion guidato da  G.Q, anche lui di Menfi. Pasquale si trova ricoverato attualmente presso il reparto di neurianimazione dell’ospedale “Villa Sofia” di Palermo ed è in coma profondo. Ha già subito un delicato intervento chirurgico al cranio. Le condizioni sono critiche. Ha  riportato anche contusioni polmonari, frattura maxillo facciale e frattura al femore. Sono ore di attesa e di speranza per i familiari, amici e parenti che non lasciano nemmeno un momento i suoi genitori e il fratello di pochi anni più grande di lui.  Una famiglia conosciuta a Menfi e in molti paesi limitrofi.  Suo padre Renzo, è impiegato alle cantine Settesoli mentre i suoi zii hanno un’agenzia di onoranze funebri. P.B lavora come cameriere in una pizzeria nei pressi della pizza principale del paese.  Sul posto  sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Menfi che stanno cercando in di capire la dinamica esatta del sinistro stradale.  L’asfalto bagnato, a causa della pioggia, non ha facilitato di certo il giovane che inspiegabilmente ha perso il controllo dell’auto. E ad avere la peggio è stato proprio lui che è stato trasportato con l’elisoccorso al “Villa Sofia”  a Palermo.  Le due ragazze che si trovavano in macchina, sono ricoverate anche loro, ma non sono in pericolo di vita. R.G si trova al Civico di Palermo e subirà un intervento a causa della frattura allo zigomo, mentre M.G, si trova all’ospedale Giovanni Paolo II di Sciacca e gli amici hanno fatto sapere che sta bene e che proprio ieri ha cominciato a mangiare. Ha riportato solo qualche frattura. Entrambe sono sotto shock e in forte stato di apprensione per le sorti del loro giovane amico. Il conducente del camioncino è rimasto lievemente ferito.  Sul noto social network Facebook,  sono tante le frasi di incoraggiamento per Pasquale. Gli amici e colleghi lasciano ogni giorno un pensiero, condividono foto dei  momenti più significati trascorsi con lui con scritto “Ti aspettiamo, non mollare, tornerai più forte di prima”. I medici intanto non si pronunciano perché le condizioni sono critiche ma in paese tutti pregano per Pasquale. L’arciprete Don Alessandro Di Fede ha organizzato delle veglie di preghiera e anche per Pasqua, durante la Santa Messa, ha voluto dedicare dei momenti di preghiera per la sua famiglia che sta affrontando questo doloroso momento e per il giovane affinché possa riprendersi. ( Fonte Giornale Di Sicilia)

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU