Menfi-Selinunte."Voyeurismo e atti osceni in spiaggia". Il "casello 41" finisce nella bufera

Menfi-Selinunte.“Voyeurismo e atti osceni in spiaggia“. Il “casello 41“ finisce nella bufera

I recenti articoli sui fenomeni di nudismo sulla spiaggia del «Casello 41», tra Menfi e Selinunte, in un tratto di litorale all'interno della riserva naturale della Foce del Belice, sta infiammando il dibattito degli ultimi giorni. 

«Non è il naturismo in discussione, quanto il reato di atti osceni in luogo pubblico perpetrato frequentemente in questa spiaggia. Purtroppo da pochi anni - segnala uno dei residenti, stanco di quanto avviene al Casello 41, in una lettera pubblicata da gds.it - un numero ristretto di persone piuttosto che praticare il naturismo compie veri e propri atti osceni, atti sessuali di coppia sia etero che omosessuali e di gruppo, esibizionismo, voyeurismo e scambio di coppie. Peraltro - spiega - è facilmente riscontrabile su numerosi siti web come la spiaggia venga indicata come luogo di incontri sessuali. Sono state sporte già due denunce ai carabinieri di Marinella di Selinunte e una denuncia alla Procura della Repubblica di Marsala. L'Ente Riserva ha apposto legittimamente dei cartelli, ma sono stati dopo pochi giorni divelti ed asportati da ignoti che hanno così commesso un grave reato».

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU