Menfitano assolto con formula piena: non causò la morte di Daniele Puccio

Menfitano assolto con formula piena: non causò la morte di Daniele Puccio

Assolto con formula piena, perché “il fatto non sussiste”, il giovane Nicholas Alesi, di 24 anni, di Menfi, difeso dagli avvocati Filippo Marciante e Filippo Carlino. La notizia riportata da RMK riguarda quanto è stato stabilito dal Giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Fabio Passalacqua, che ha scagionato da ogni accusa il giovane, rimasto coinvolto nell’incidente stradale che costò la vita al giovane menfitano Daniele Puccio nel luglio del 2009.

Alesi inzialmente indagato e sottoposto a giudizio preliminare per omicidio colposo e subito prosciolto dal Gip di Sciacca che aveva escluso ogni sua responsabilità nello sfortunato incidente del 2009, successivamente, nell’ambito dello stesso procedimento, era stato indagato e rinviato a giudizio perchè sospettato di avere guidato quella sera la propria auto in stato di alterazione psico-fisica da sostanze stupefacenti del tipo cannabinoidi.

Il Giudice, accogliendo la tesi difensiva degli avvocati Marciante e Carlino, basata anche su varie testimonianze e su una strutturata perizia del Dr. Michele Ferdico, ha assolto con formula piena il giovane menfitano perché il fatto non sussiste.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU