"Non vogliamo morire su questo ponte". Petizione online per la messa in sicurezza del viadotto Belìce

“Non vogliamo morire su questo ponte“. Petizione online per la messa in sicurezza del viadotto Belìce

"Alla luce dei molteplici incidenti avvenuti sul ponte a causa del suo degrado, alla luce della sua situazione non sicura a causa dei giunti saltati, guad rail inadeguati e cordoli deteriorati, dopo varie sollecitazioni da parte di cittadini ed istituzioni rigorosamente ignorate da chi di dovere, CHIEDIAMO TEMPESTIVAMENTE LA MESSA IN SICUREZZA PRIMA DI UNA TRAGEDIA ANNUNCIATA". È questo il testo della petizione lanciata su change.org da Serena Navetta ed indirizzata ai Prefetti di Agrigento, di Trapani e di Roma, all'Anas e ai Ministri infrastrutture e trasporti Nazionale e Regionale, per la messa in sicurezza del Viadotto Belìce, da troppo tempo in attesa di un intervento di manutenzione.

Maggiori saranno le firme raccolte, maggiore sarà la risonanza della petizione, sottoscrivibile on-line all'indirizzo:

https://www.change.org/p/a-tutti-i-cittadini-viadotto-belice-ss-115-pericoloso-che-venga-subito-messo-in-sicurezza

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU