Santa Margherita. I 2 giovani menfitani chiedono scusa

Santa Margherita. I 2 giovani menfitani chiedono scusa

Dopo esser stati individuati, i due giovani menfitani autori del danneggiamento alla statua di Giuseppe Tomasi di Lampedusa a Santa Margherita, hanno deciso di ammettere pubblicamente l’errore commesso. I due ragazzi hanno dato la loro disponibilità a pagare subito le spese per la riparazione della statua, circa 2 mila euro. A Santa Margherita, intanto, è già arrivato lo scultore Gabriele Venanzio per operare gli interventi di riparazione.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU