Montevago. Ferraro: “Scendiamo in piazza per salvare la vera famiglia: il ddl Cirinnà creerà un individuo ibrido”

Montevago. Ferraro: “Scendiamo in piazza per salvare la vera famiglia: il ddl Cirinnà creerà un individuo ibrido”

Anche sul nostro territorio, così come a Roma, dobbiamo far sentir la nostra voce – questo è il commento del Vice Segretario Regionale per la  Sicilia di Alleanza Democratica Gaetano Ferraro in merito alla manifestazione che, a Roma, ha visto protestare migliaia di famiglie contro la nuova teoria di gender e il ddl Cirinnà - La società si basa, da sempre, sui ruoli e la famiglia è un’istituzione sacra, una delle poche che ancora resiste, e non può e non deve essere messa in discussione, che va tutelata”.

"Il dettame della cultura del genere, che rifiuta il concetto di uomo e donna tout court attribuendo all’individuo la sessualità che ritiene sentire, non è una manifestazione di modernità, ma, benzì, un’esaltazione. L’uomo, sia esso donna o uomo, è equiparato a un organismo unicellulare, un microrganismo, che nasce ibrido e poi alla maturità decide se essere “maschio” o “femmina”."

“Alleanza Democratica – continua ancora Ferraro - sostiene coloro i quali protestano contro questa assurda teoria e invita tutti i cittadini e il mondo cattolico a fare sentire la propria voce, a battersi contro il ddl Cirinnà e contro la teoria di gender, a scendere in piazza, uniti, contro la distruzione della famiglia tradizionale e cattolica. I nostri figli hanno bisogno della figura del padre individuato nell'uomo e della figura della madre individuata nella donna”.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU