Montevago. L'acqua è ancora inquinata. Il Sindaco al gestore: "Grave disservizio, rimborsare gli utenti"

Montevago. L'acqua è ancora inquinata. Il Sindaco al gestore: “Grave disservizio, rimborsare gli utenti“

Dura nota del Sindaco di Montevago, D.ssa Margherita La Rocca, sullo stato di inquinamento dell'acqua, dichiarata non potabile dallo scorso 20 gennaio. "Si chiede formalmente e con urgenza ai destinatari di cui in oggetto (Il Prefetto di AGRIGENTO; il Procuratore della Repubblica c/o Tribunale di Sciacca; Assessorato Energia Dipartimento Acqua e Rifiuti; Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione; Sicilia Acque S.p.A.; GIRGENTI ACQUE S.p.A; A.T.I. AGRIGENTO; Carabinieri di Montevago NDR), stante gli interessi primari coinvolti che riguardano la salute pubblica, di notiziare questo Ente su quanto è stato fatto sino ad oggi, con espresso invito ad estendere l’indagine sulla qualità e purezza dell’acqua, in modo da evitare interventi non risolutori e temporanei tesi solo a tamponare in via provvisoria la scarsa qualità dell’acqua. Tali interventi come ad esempio la clorazione potrebbero, anche involontariamente, rendere l’acqua ad uso potabile adulterata nella sua qualità."

"Si ribadisce inoltre che, - continua il Sindaco - al di là della quantità degli utenti che usufruiranno del servizio di autobotte con acqua potabile, fosse anche uno solo, il gestore Girgenti Acque S.p.A. è tenuto a prestare tale servizio giornaliero come da convenzione e fino a quando non sarà ripristinata la normale erogazione di acqua potabile nella rete idrica comunale."

"Si sottolinea il ruolo fondamentale dell’ASP in tutta questa vicenda, ribadendo il ritardo con cui ha comunicato allo scrivente i primi risultati: 18/01/2017, data dei risultati, 20/01/2017 comunicazione dei risultati all’Ente Comune."

"Che ad oggi, da parte dell’ASP, non si hanno avuti altri risultati di analisi dei campioni a riscontro dei dati forniti dal Gestore Girgenti Acque. Che si profilano motivi più che validi per procedere all’INTERRUZIONE del Rapporto Tra il Gestore Girgenti Acque S.p.A. e il Comune di Montevago;
In ultimo, si chiede al Gestore “ Girgenti Acque S.p.A.”, di rimborsare gli utenti per il danno loro arrecato nel periodo che va dal 18/01/2017 a data ancora da destinarsi, considerato che il GRAVE DISSERVIZIO è ancora in ATTO e si diffida la Società ad emettere Bollette/ Consumi per il periodo suddetto.

"Tutto ciò premesso, - conclude il Sindaco - si invita il gestore “Girgenti Acque” a comunicare quale modalità intende attuare per ovviare all’ultimo, di una lunga serie, di disservizi subiti dai cittadini di Montevago, considerato il fatto che oltre a non avere acqua potabile, nelle loro case si accumulano (recipienti ed altro) che contengano acqua non potabile/contaminata."

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU