Poggioreale. Grande successo per l'esercitazione internazionale "Modex Sicily 2016"

Poggioreale. Grande successo per l'esercitazione internazionale “Modex Sicily 2016“

Bilancio estremamente lusinghiero per l’esercitazione internazionale “Modex Sicily 2016”, tenutasi tra i ruderi di Poggioreale. Un successo tecnico-organizzativo di rilievo per la Protezione Civile Nazionale e per il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Il vecchio centro di Poggioreale è stato teatro di un’esercitazione di “moduli” di soccorso per la ricerca ed il salvataggio di persone tra le macerie a seguito di un terremoto.

A conclusione dell’operazione è arrivata la gratificazione di Gerard Guerin, Commissario dell’Unione Europea (finanziatrice dell’esercitazione), la massima autorità in tema di esercitazioni.

”E’ stata davvero un’esercitazione fantastica-ha esclamato-il realismo di quest’esercitazione  ci costringe a rivedere, a cambiare il modo di organizzare le prossime esercitazioni. Le squadre sono normalmente abituate a trovare delle postazioni già preparate e visibili, su cui lavorare. Qui, invece, a Poggioreale hanno trovato un intero paese senza sapere dove erano sparse le vittime come accade nella realtà”. 

Per la simulazione, le squadre hanno lavorato giorno e notte per 48 ore consecutive sul sito.  Ben 220 soccorritori-vigili del fuoco provenienti, con i propri aerei militari, dall’Olanda, Belgio ed Algeria. E a proposito dell’Algeria, è stata la prima volta che una “squadra non europea abbia partecipato a una esercitazione europea”.  

Inoltre per rendere più realistica e quindi più efficace l’esercitazione si è registrata anche la partecipazione di una rappresentanza dei Bersaglieri dell’Esercito di Trapani che hanno simulato un’operazione “antisciacallaggio”, dei carabinieri di Poggioreale che hanno simulato  la “caccia a un ergastolano evaso” e verificato il comportamento delle squadre di soccorso di fronte “al ritrovamento di soldi e gioielli”.

I militari dell’Arma hanno anche svolto, per tutta la durata dell’esercitazione, un’azione di pubblica sicurezza al comando del Capitano Davide Colangeli della Compagnia di Castelvetrano e del maresciallo Giovanni Ferraro della stazione di Poggioreale. Presenza anche dell’ Aereonautica Militare di Trapani che ha messo a disposizione un elicottero per l’intervento operato a Montevago.

Al seguito dei 220 soccorritori anche 18 unità cinofile che hanno setacciato in lungo e in largo le 22 postazioni con vittime vive ed altre animate da manichini e con elementi per ingannare i cani (vedi un coniglio). “Mi preme sottolineare-dice l’ingegnere Salvo Cantale, responsabile dell’esercitazione  Modex 2016-come l’esercitazione sia stata un eccezionale esempio di sinergia all’intero del territorio tra amministrazione comunale di Poggioreale, Protezione Civile Nazionale e Regionale, Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Soprintendenza Beni Culturali di Trapani, tutti gli operatori dell’aeroporto di Trapani Birgi”. Durante l’esercitazione inoltre si è registrata la visita del neo prefetto di Trapani Giuseppe Priolo, del Comandante della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano Capitano Davide Colangeli e di due funzionari della ECHO ( Commissione Europea per gli Aiuti Umanitari). 

Le autorità dell’Unione Europea, rimaste entusiasmate dell’esperimento, hanno manifestato interesse ad utilizzare il sito di Poggioreale per altre esercitazioni. Il sindaco di Poggioreale Lorenzo Pagliaroli ha voluto rimarcare l’assoluta positività dell’esercitazione. “Peraltro abbia ricevuto, come comune, un considerevole ritorno - dice il sindaco - concretizzatosi con interventi e lavori ai ruderi  che noi mai  avremmo potuto realizzare per mancanza di fondi.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU