Poggioreale. Il sindaco chiede lo stato di calamità Naturale. Non sarà l'unico comune

Poggioreale. Il sindaco chiede lo stato di calamità Naturale. Non sarà l'unico comune

"Le eccezionali condizioni metereologiche di questo mese hanno messo in ginocchio l'intero territorio comunale". Sono queste le parole del primo cittadino di Poggioreale, Lorenzo Pagliaroli, a margine della bomba d'acqua che ha flagellato l'intera Valle del Belice per giorni.

"È in corso una stima dei danni all'agricoltura causati dalle inondazioni dei terreni agricoli limitrofi al fiume Belice e delle frane dei campi. - Continua il Sindaco - La viabilità è in ginocchio con numerose strade invase dagli smottamenti dei terreni soprastanti e cosa più grave da numerose frane.
Per questo motivo è in fase di elaborazione la richiesta da parte della GIUNTA MUNICIPALE dello stato di CALAMITÀ NATURALE
."

Per lo stesso motivo anche i comuni agrigentini di Ribera e Montevago si apprestano a chiedere lo stato di calamità naturale.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU