A Menfi arriva l'imposta di soggiorno. L'M5S contrario: la destinazione non è per i servizi turistici

A Menfi arriva l'imposta di soggiorno. L'M5S contrario: la destinazione non è per i servizi turistici

Il Comune di Menfi approva l'imposta di soggiorno. La delibera, predisposta dalla giunta comunale, ha avuto il via libera dell'aula consiliare con il solo voto contrario del Movimento 5 stelle.

Il consigiliere grillino Giuseppe Corso, in particolare, durante la seduta consiliare ha criticato il fatto che nelle delibera l'Amministrazione ha previsto che gli introiti saranno "indispensabili per assicurare gli equilibri di bilancio". Invece, secondo il dispositivo normativo, l'imposta di soggiorno è una tassa di scopo, finalizzata al perseguimento di obiettivi di promozione turistica e di potenziamento dei servizi èper il turista

Dubbi sono emersi, sia in consiglio sia tra i cittadini menfitani dopo l'approvazione della nuova imposta, relativamente alla possibilità che questa  tassa di soggiorno possa svantagiare quegli albergatori che lavorano nella legalità, favorendo invece, coloro che affittano in "nero" le proprie abitaizioni.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU