Menfi. "Torni a bordo... prima che la nave affondi". M5S chiede a Lotà una maggiore presenza

Menfi. “Torni a bordo... prima che la nave affondi“. M5S chiede a Lotà una maggiore presenza

"A più di un anno dalla sua elezione, nell’ufficio del sindaco solo tanta polvere..." Comincia con queste parole il duro giudizio del Movimento 5 Stelle di Menfi sul lavoro svolto finora dal sindaco Enco Lotà: "Ormai da tempo moltissimi cittadini ci segnalano un’anomala e costante assenza del Sindaco Lotà al comune. Sebbene preoccupati da questa inusuale condotta, abbiamo ritenuto di dare al sindaco alcuni mesi prima di chiedere chiarimenti in quanto volevamo concedergli il tempo necessario ad ottemperare al passaggio di consegne che un funzionario pubblico deve fare nei confronti del suo ufficio prima di andare in aspettativa."

"Ora è passato un periodo più che ragionevole e a questo punto poniamo al sindaco Lotà la seguente domanda: “Che vogliamo fare?” Ha intenzione di iniziare ad occupare l’ufficio dove i cittadini hanno deciso che lei deve stare o intende assegnare ulteriori deleghe agli Assessori Romano e Barbera?"

Dall'illuminzione pubblica, al degrado ambientale le critiche sono a 360°: "Oggi, oltre che per la sua maggioranza che ad ogni consiglio comunale richiede il suo provvidenziale intervento per rimediare alle sortite scoordinate e spesso autolesionistiche di qualche consigliere, il sindaco deve essere presente anche e soprattutto per i cittadini, che con 3617 voti hanno chiesto a gran voce un sindaco presente, e non un consigliere comunale aggiunto con il ruolo di salva-maggioranza. Perché, oggi più che mai, il momento di crisi che stiamo attraversando richiede che un Ente Pubblico come il nostro Comune debba essere governato a tempo pieno, e non come secondo lavoro.

Da assente non può vedere la sporcizia del paese e lo spettacolo indecoroso delle isole ecologiche delle borgate ormai da tempo abbandonate. Non può accorgersi che una sera su due l’illuminazione pubblica non funziona, non può sapere che le case popolari, inaugurate in pompa magna più di un mese fa, sono ancora vuote. E non può rendersi conto di come si continua a spendere soldi pubblici (12 mila euro) per organizzare feste, come quella dell’olio, totalmente fallimentari sotto ogni punto di vista (nemmeno i menfitani si sono accorti di questa “festa”, per non parlare di alcuni, pochi, turisti arrivati a Menfi per vedere il nulla)."

Infine l'appello: "Il Movimento 5 Stelle di Menfi e i cittadini Menfitani le chiedono di essere aggiornati sulle ragioni che le impediscono la necessaria costante presenza in Comune. E soprattutto le chiedono di “tornare a bordo”, prima che la nave affondi".

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU