Poggioreale. Il commissario Callari si è insediato. Dopo la sfiducia, Pagliaroli fa ricorso

Poggioreale. Il commissario Callari si è insediato. Dopo la sfiducia, Pagliaroli fa ricorso

Si è insediato ufficialmente ieri mattina a Poggioreale  il commissario straordinario dottore Ugo Callari dirigente regionale, nominato, nei giorni scorsi, dal presidente Rosario Crocetta e chiamato a sostituire l’ex sindaco Lorenzo Pagliaroli sfiduciato dal consiglio comunale. Il funzionario è stato ricevuto, negli uffici municipali, dal segretario comunale dottoressa Sandra Sala.

Ricordiamo che il Commissario Callari dovrà sostituire anche la giunta  e il consiglio comunale, fino alla scadenza naturale dell’organo ordinario (maggio-giugno 2018). Ma intanto, si registra una rilevante novità sul fronte  della sfiducia votata dal consiglio comunale (lo scorso 21 maggio) all’ex sindaco Lorenzo Pagliaroli. Proprio il diretto interessato infatti, mentre in paese erano in atto i festeggiamenti in onore del Santo Protettore Antonio da Padova, ha comunicato di avere presentato “ricorso” al Tribunale  Amministrativo Regionale contro la sfiducia votata ed approvata dal consiglio comunale. 

“Una decisione di presentare il ricorso-afferma l’ex sindaco Pagliaroli-maturata dopo una serena riflessione con i componenti della giunta comunale. Perché  vogliamo fare fino in fondo il nostro dovere verso la comunità poggiorealese”. Secondo il ricorrente nella mozione di sfiducia presentata dal gruppo consiliare Tutti In Comune non “esisterebbero motivazioni tali e valide da potere votare una sfiducia”.

Adesso la parola passa ai giudici del TAR. Chiaramente se dovesse essere accolto il ricorso presentato dall’ex sindaco Lorenzo Pagliaroli verrebbero ripristinati tutti gli organi democraticamente eletti dai cittadini e decaduti a seguito della mozione di sfiducia approvata dal consiglio comunale.

Nella foto  il commissario straordinario Callari.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU