Poggioreale. L'assessore Ippolito si dimette: "manca la giusta serenità"

Poggioreale. L'assessore Ippolito si dimette: “manca la giusta serenità“

L’ingegnere Salvatore Ippolito ha rassegnato le sue dimissioni “irrevocabili” da assessore comunale ai Lavori Pubblici ed Urbanistica all’interno della giunta comunale di Poggioreale, guidata dal sindaco Lorenzo Pagliaroli. L’assessore dimissionario ha comunicato la sua decisione con una nota di 15 righe indirizzata al sindaco. 

“Inizialmente mi hanno spinto motivazioni personali - dice Ippolito - poi dopo mesi di confronto con il sindaco, consiglieri comunali e forze politiche, sono state motivazioni prettamente di natura politica ad indirizzarmi verso le dimissioni.  Sono convinto che non è possibile svolgere un incarico così importante e delicato senza la giusta serenità, serenità che oggi non ho più, per un insieme di cause politiche e personali. Ringrazio lei e l’intero gruppo consiliare “Tutti in Comune” - scrive l’assessore dimissionario - per la fiducia e la stima accordatami nel momento in cui avete individuato in me la persona giusta per ricoprire questo delicato incarico. Colgo l’occasione per ringraziare il Segretario Comunale, i Dirigenti Comunali e tutti i dipendenti comunali. Un ringraziamento particolare voglio rivolgerlo all’architetto Angelo Centonze e al geometra Salvatore Catalano per la loro costante disponibilità e professionalità nonché per la stima sempre dimostratami”.

Nei prossimi giorni il sindaco Pagliaroli nominerà il suo sostituto.                         

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice.
credits: mblabs.net

Torna SU