Salaparuta. Il consiglio comunale approva il bilancio di previsione, 2017-2019

Salaparuta. Il consiglio comunale approva il bilancio di previsione, 2017-2019

“Fumata bianca” del consiglio comunale di Salaparuta per l’approvazione del bilancio di previsione, esercizi 2017-2019. L’importante strumento finanziario ha ricevuti sei voti favorevoli della maggioranza  “Salaparuta nel Cuore”. Mentre l’unico rappresentante in aula della minoranza “Impegno e Responsabilità” ha votato contro. A relazionare sul documento economico è stato l’assessore comunale al Bilancio Gaetano Crapa.

“Dopo le azioni di risanamento dei conti del comune, operate negli anni 2014,2015 e 2016 culminate con l’approvazione dei rispettivi bilanci - ha evidenziato il sindaco Michele Saitta prima del voto - quest’anno con l’approvazione del bilancio 2017  riusciremo a fare di più rispetto all’anno scorso. Avremo più spazi di manovre per attuare interventi a favore della nostra comunità”.

Di diverso avviso, il consigliere di opposizione Antonino Cinquemani. “Voterò contro un bilancio - ha spiegato - che di fatto ha portato al massimo le aliquote dell’IMU e TASI a carico dei cittadini. Un bilancio che non prevede alcun progetto di sviluppo. Riuscire a fare questo tipo di bilancio non è un successo ma è ordinaria amministrazione. Il risanamento dei conti è un’illusione”.

E va giù duro il consigliere Cinquemani.“Questa amministrazione comunale dimostra di essere inadeguata e incapace per amministrare la cosa pubblica. Riconsiglio al sindaco Saitta di dimettersi e  così arriva il commissario straordinario”.

Non si è fatta attendere la replica del sindaco Saitta.”Non è mio intendimento né dell’amministrazione comunale in carica di dimettermi. Si tranquillizzi il consigliere Cinquemani perché noi continueremo a lavorare con impegno, serietà, correttezza nell’interesse dei cittadini”.

Tornando al bilancio, il sindaco Saitta ha voluto rimarcare l’aspetto saliente: ”Le tariffe per i contribuenti di Salaparuta-ha esclamato-non aumenteranno, resteranno invariate. Inoltre il nostro obiettivo principale resta quello di ridurre i costi del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani”.

Il sindaco Saitta ha poi cominciato a “snocciolare” la serie di interventi previsti in bilancio per il 2017. Il più corposo finanziariamente è  il rimborso abbonamenti agli studenti pendolari (60 mila euro). Poi  la manutenzione della viabilità interna ed esterna (30 mila euro), interventi di riparazione al depuratore ( 25 mila euro). Per passare ai lavori all’impianto di illuminazione (10 mila) e al parco giochi (10 mila euro). Seguono a ruota: l’organizzazione delle manifestazioni natalizie e su Nick La Rocca (10 mila), acquisto impianto di videosorveglianza (8 mila), acquisto materiale per il cimitero comunale (6 mila), manutenzione edifici comunali (5 mila), riparazione parco macchine(5 mila), manutenzione bevai comunali (5 mila). E per finire: acquisto materiale per le scuole (3 mila), acquisto computer per gli uffici comunali (2 mila), riparazione condizionatori uffici comunali (3 mila), acquisto segnaletica stradale (2 mila), spese per Anniversario terremoto (mille euro).

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU