Salaparuta. Regalo per i terremotati del Centro Italia, il sindaco e la giunta rinunciano ad indennità

Salaparuta. Regalo per i terremotati del Centro Italia, il sindaco e la giunta rinunciano ad indennità

Gesto di solidarietà di Sindaco, assessori, presidente del consiglio comunale e consiglieri comunali di Salaparuta a favore delle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto dallo scorso mese di agosto e anche ottobre. Infatti il sindaco Michele Saitta e gli assessori hanno devoluto l’indennità di carica relativa allo scorso mese di agosto. Mentre il presidente Fabrizio Lupo e i consiglieri comunali hanno deciso di devolvere la mensilità dell’indennità di carica e gettone di presenza (mese di dicembre) a favore dei comuni terremotati. Il consiglio comunale, inoltre, ha approvato un ordine del giorno di “solidarietà” ai comuni terremotati. Via libera poi della giunta comunale per l’atto di indirizzo agli uffici comunali competenti per l’istruttoria dell’esame delle domande di assistenza economica straordinaria. Quindici le istanze acquisite, presentate da cittadini che versano in stato di precarie condizioni economiche. 

Assegnate anche le somme (36.240,52 euro) per l’esecuzione dei lavori di riparazione di tratti di alcune strade rurali denominate: ”Cusumano - Tre Bevai, Ex strada ferrata, Sala Vecchia, San Vito, Annunziata - Santomenna, Acque Colate, Tremula, Giacco, Pergola. Pubblicato inoltre l’avviso per l’affidamento del servizio di refezione scolastica per il periodo: gennaio-maggio 2017. Le relative offerte dovranno pervenire entro le ore 12 del 28 dicembre 2016.

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU