Cittadinanza onoraria a sir Rocco Forte, giovedì la cerimonia di conferimento

Cittadinanza onoraria a sir Rocco Forte, giovedì la cerimonia di conferimento

Il sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola conferirà la cittadinanza onoraria all’imprenditore italo-inglese sir Rocco Forte, presidente della Rocco Forte Hotels e proprietario di prestigiosi alberghi in importanti destinazioni europee tra cui Sciacca col Verdura Golf & Resort. La decisione assunta dal sindaco è stata già condivisa dalla Conferenza dei Capigruppo consiliari. Sir Rocco Forte avrà la cittadinanza onoraria di Sciacca per il suo attaccamento alla nostra terra, il suo esempio di serietà e concretezza, il suo contributo allo sviluppo del territorio tramite il Verdura Golf & Spa Resort (riuscito esempio di sinergia tra pubblico e privato). Il riconoscimento sarà conferito nel corso di una pubblica cerimonia programmata per giovedì 15 settembre 2016, con inizio alle ore 18,30, nel Palazzo di Città, all’interno dell’atrio superiore.

Ma sull'evento è già polemica politica. Parla di abbandono e onorificenza, il consigliere comunale di SEL Paolo Mandracchia, ricordando che il magnate Italo – Inglese e il suo staff, purtroppo, dovettero sopportare tante avversità riguardo all'iter di approvazione della realizzazione del resort. Per Mandracchia bisogna ricordare quanti erano apparentemente favorevoli all’iniziativa, mentre di fatto ne hanno osteggiato la messa in opera. L’iniziativa Rocco Forte nasce con l’ultimo atto della sindacatura dell’Avv. Cucchiara, i lavori consiliari  si conclusero alle quattro del mattino, suscitando perplessità e illazioni nel mondo politico e tra i Saccensi. Con quella “famosa” delibera del Consiglio Comunale, la n. 86 del 28 aprile 2004, tecnicamente si posò la prima pietra del Verdura Golf Resort. Peccato che non tutti capirono l’importanza dell’opera e addirittura alcuni uscirono dall’aula perché la loro proposta di rinvio non venne accolta dal Consiglio Comunale del tempo. Mandracchia ricorda giusto che il gruppo che abbandonò l’aula fu  l’UDC, che miseramente tentò di nascondere le esigenze politiche con quelle di carattere tecnico, abbandono capitanato dall'allora consigliere Fabrizio Di Paola oggi sindaco che domani munito di fascia tricolore omaggerà il riconoscimento. Sir Rocco Forte riceverà l’onorificenza dal Sindaco, quel politico che, qualche anno prima, durante l’approvazione del programma d’intervento, abbandonava l’aula incurante da quelli che potevano essere i risvolti per Sciacca. Questa è la politica che mette al primo posto gli ordini di partito che arrivavano dall’alto e non gli interessi del territorio, conclude il consigliere di SeL.

Ma non si è fatta attendere la replica del sindaco Di Paola, che in comunicato stampa definisce di cattivo gusto l'intervento di Mandracchia, che punta a rovinare una iniziativa che in questo momento sta vedendo l’unanimità dell’intera classe politica e dell’intera cittadinanza, oltretutto mistificando la realtà. "Nell’occasione ricordata dal consigliere Mandracchia, risalente all’amministrazione Cucchiara, infatti, scrive il sindaco - io non abbandonai l’aula perché ero contro l’iniziativa ma perché ritenevo semplicemente che l’atto deliberativo in questione andasse formulato diversamente. Circostanza confermata poi dal fatto che, esattamente qualche mese dopo, nel corso della successiva amministrazione Turturici, l’atto dovette essere puntualmente riformulato e rivotato dal Consiglio comunale. L’intervento del consigliere Mandracchia è pertanto fuori luogo, spiacevole e totalmente destituito da ogni fondamento. Quel che conta sono i fatti e in questi anni il rapporto sinergico che la mia amministrazione ha creato col resort Verdura ha dato tanta possibilità di crescita, di sviluppo e di promozione al nostro territorio e a molte attività commerciali. Si pensi ad esempio ai rapporti, che attraverso il nostro lavoro, sono stati creati con il prestigioso gruppo alberghiero, dalle associazioni dei ceramisti e dal consorzio dei corallari”, conclude Di Paola

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - I contenuti del presente sito appartengono all'Associazione Culturale L'Araba Fenice. Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU