Il Sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi presenta la sua relazione di fine mandato politico-amministrativo.

Immagine articolo: Il Sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi presenta la sua relazione di fine mandato politico-amministrativo.

Il sindaco di Poggioreale Girolamo Cangelosi ha presentato , ieri sera, alla cittadinanza la sua “relazione di fine mandato politico-amministrativo”.

In un'aula consiliare gremita in ogni ordine di posti, il sindaco Cangelosi ha snocciolato, con dovizia di particolari, i risultati della sua azione politico-amministrativa, iniziata a giugno del 2018.

Nel variegato e complesso settore dei “lavori Pubblici” ha sottolineato i principali interventi messi in atto. Tra questi: manutenzion e ed asfalto di vie interne all'abitato, manutenzione straordinaria viabilità rurale, lavori nel campo di calcetto. E poi ancora: completamento, ristrutturazione di Casa Agosta nel vecchio centro abitato, acquisto di attrezzature per il teatro comunale.

Finanziamento ottenuto nell'ambito del progetto nazionale sui Piccoli Borghi e Rigenerazione di Piccoli siti culturali. Finanziamento anche per la realizzazione della nuova pia t taforma per il centro comunale di raccolta rifiuti.

Altri interventi sono stati attuati nel campo dell’istruzione pubblica, del ciclo dei rifiuti, dei servizi sociali, del turismo. Organizzate Sagre per la valorizzazione dei prodotti tipici locali e attività ricreative di animazione per bambini.

“Chi ha ben seminato-ha esordito il sindaco nella sua relazione finale -ha raccolto i suoi frutti, abbiamo operato con un corretto gioco di squadra ponendoci al servizio della stessa. Cosa che solitamente non appartiene a che pensa solo a primeggiare ed a essere il primo della classe consapevole di non esserlo.

Per me, in questi cinque anni, fare politica  ha significato amministrare per gli altri e non per se stessi, per tutti e non per pochi. Perchè la politica per me vuol dire servizio e non potere. Sono stato il sindaco di tutti anche di quelli che non mi hanno votato. Per me è stato un onore-ha proseguito il sindaco Cangelosi-servire degnamente questa comunità”.

La parte finale della relazione è stata segnata da “forti e toccanti momenti di commozione ed emozione che si sono trasformati in “lacrime e pianto” per il sindaco Cangelosi.

“Consentitemi di rivolgere un vero grazie-ha concluso il sindaco Cangelosi-soprattutto ai miei genitori, persone che mi hanno educato alla socialità, all’umiltà, all’altruismo. Valori che ho cercato di tramandare ai miei figli. Grazie a mia moglie e ai miei figli ai quali ho tolto tanto tempo e che spero di recuperare. Grazie al gruppo politico “Poggioreale nel Cuore” che mi ha sostenuto in questi cinque anni. E grazie a tutti voi amici, simpatizzanti, sostenitori, a tutti dico 548 volte grazie.Infine un ringraziamento particolare a tutti i dipendenti del comune, al mio collaboratore dell’ufficio di segreteria del sindaco. Ma soprattutto a quei dipendenti che ci hanno prematuramente lasciato con la loro dipartita, per ultimi: Anna e Rosario. Un sentito ringraziamento alle autorità militari e religiose di questo comune e a tutti quelli che mi sono stati vicini e hanno pregato per me durante la mia lunga convalescenza ospedaliera. Grazie a tutti e teniamo sempre la nostra Poggioreale nel cuore”.

                      

 

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net