Poggioreale, la minoranza presenta interrogazione al Sindaco su alcune problematiche riguardanti l’emergenza sanitaria

Immagine articolo: Poggioreale, la minoranza presenta interrogazione al Sindaco su alcune problematiche riguardanti l’emergenza sanitaria

Un’interrogazione è stata presentata dai tre consiglieri comunali di Poggioreale facenti parte del raggruppamento di minoranza: ”Insieme per Poggioreale-Vella sindaco”.

Il documento è stato indirizzato al sindaco di Poggioreale e per conoscenza a tutti i consiglieri comunali. L’interrogazione, firmata dai consiglieri Pietro Vella, Salvatore Ippolito, Antonella Caruana, evidenzia alcune problematiche riguardanti l’emergenza sanitaria data dal diffondersi del virus Covid-19.

“Durante un periodo così drammatico dove tutti dovremmo lavorare per la difesa della nostra salute - si legge nella premessa della citata nota - assistiamo ad un atteggiamento molto superficiale da parte del sindaco e della giunta comunale nella gestione dell’emergenza. Per sollecitare l’esecuzione  di una seconda sanificazione dello spazio urbano, abbiamo dovuto sollecitare e scrivere su Facebook. Considerato che la prima era stata malamente e parzialmente eseguita. Con riferimento ai Buoni Spesa - scrivono i tre consiglieri - non si capisce cosa sta facendo l’Amministrazione, abbiamo visto sul sito ufficiale del comune l’atto di indirizzo della Giunta assegnando, al Comandante  dei VV.UU la procedura per l’erogazione degli stessi, come se il Comandante non avesse altro da fare.

E’ stata pubblicata la determina n. 50 dell’8.4.2020 di approvazione dell’elenco comunale degli esercizi comunali disponibili ad accettare i buoni spesa ma non si sa chi siano, non hanno pubblicato l’elenco.

Corrono voci e lamentele per come sono gestiti i buoni spesa, non sappiamo quante domande sono state presentate e quanti buoni sono stati concessi ed a chi. Nessuna notizia -proseguono i firmatari - viene fornita in merito alla situazione nel nostro paese in merito a quanti sono rientrati e messi in quarantena volontaria.

Alla luce di quanto fin qui esposto, si interroga il Sindaco per sapere: perché la delibera n. 50 dell’8 aprile c.a. è stata pubblicata senza l’elenco degli esercizi commerciali convenzionati, quante domande sono state presentate per i buoni spesa, quante sono state accolte e quante non sono state accolte, chi sono i beneficiari dei buoni spesa, se è intendimento - concludono i tre consiglieri comunali Vella, Ippolito e Caruana - dell’Amministrazione acquistare DPI (mascherine e etc..) da distribuire ai cittadini”.

I tre consiglieri hanno richiesto risposta scritta all’interrogazione presentata.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net

Torna SU