Salaparuta, Sindaco e Cinquemani rispondono all' interrogazione di Saitta

Immagine articolo: Salaparuta, Sindaco e Cinquemani rispondono all' interrogazione di Saitta

E’ arrivata la risposta del sindaco di Salaparuta Vincenzo Drago all’interrogazione presentata nei giorni scorsi dal consigliere comunale di minoranza Michele Antonino Saitta, avente per oggetto: l’approvazione del conto consuntivo anno 2019.

“Il consigliere Saitta è a conoscenza che lo scorso anno- scrive il sindaco Drago- abbiamo provveduto ad approvare il bilancio consuntivo 2018 a fine novembre 2019, rilevando un disavanzo di amministrazione di circa €. 163.000,00.Tale riscontro di disavanzo ha indotto l’attuale Amministrazione ad adoperarsi per un riordino dei conti. Ha sottolineato bene il consigliere Saitta nel suo comunicato stampa … “in piena pandemia Covid-19, senza approvazione di conto consuntivo e bilancio ….. “ , infatti , ritardo dovuto anche alla situazione emergenziale che il paese sta attraversando.

Voglio ricordare- prosegue il sindaco- che chi arringa dal pulpito (il consigl. Michele Antonino SAITTA), è l’ex sindaco, bocciato nelle ultime elezioni dalla cittadinanza, il quale era solito presentare - in tempi normali e non in emergenza – con notevole ritardo i bilanci e magari qualche volta con la necessità, dopo una prima approvazione, di essere riapprovati nuovamente (vedi bilancio previsione 2019, proprio nell’anno delle amministrative), non solo, oscurando pure il forte disavanzo di amministrazione lasciato in eredità all'attuale Amministrazione. L’Amministrazione a breve provvederà a produrre il relativo conto consuntivo 2019 e relativo bilancio di previsione, in quanto ha provveduto all’individuazione di un Responsabile del Settore Finanziario, posto vacante da fine agosto 2020.

Con l’occasione-conclude il sindaco Vincenzo Drago- voglio ringraziare il responsabile di settore finanziario ad interim, ricoperta fino ad oggi da un dipendente comunale, che unitamente a tutti i dipendenti dell’ufficio hanno, con responsabilità, portato avanti le attività demandate allo stesso ufficio".

Anche il presidente del consiglio comunale di Salaparuta Antonino Cinquemani ha risposto al comunicato emesso dal gruppo consiliare di minoranza “ViviAmo Salaparuta”, con il quale veniva contestato il punto all’ordine del giorno della conferenza dei capigruppo consiliari, rigurdante la discussione sulla concessione della cittadinanza onoraria post-mortem all’onoreevole Salvatore Grillo, già sindaco di Salaparuta. 

“Mi sento allibito-scrive il presidente Cinquemani- nel leggere le affermazioni fatte alla stampa dal gruppo consiliare di minoranza poiché il sottoscritto (convocando la conferenza  dei capigruppo con all’ordine del giorno tra gli altri punti la discussione sul conferimento della cittadinanza onoraria all’On. Salvatore Grillo già Sindaco di Salaparuta) ha dato semplicemente seguito a quanto concordato nella seduta del Consiglio Comunale del 27/10/2020 peraltro proprio con il capogruppo di minoranza Saitta.

Il mio augurio-prosegue Antonino Cinquemani- è che questa uscita infelice per mezzo stampa non sia un ulteriore pretesto per non affrontare la discussione, perché il ruolo del Consigliere Comunale al di là delle proprie valutazioni di merito, ha il dovere di decidere assumendosi le proprie responsabilità apportando motivazioni valide alle proprie decisioni, senza cercare pretesti vari per raggirare la discussione come quando, in maniera responsabile, ha fatto la maggioranza consiliare quando il gruppo di minoranza ha presentato proposta formale di mozione(in periodo Covid) - e non ancora semplice discussione iniziale interlocutoria come nel caso dell’On.Grillo, - per il conferimento della cittadinanza onoraria a Patrick Zaki assumendosi le proprie responsabilità motivando nello specifico il voto espresso senza fare azioni populistiche e demagogiche inutili soprattutto in questo periodo particolare".

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net