Quale destino per il calcio a Menfi? Mister Alesi:" Vedo scarso interesse"

Immagine articolo: Quale destino per il calcio a Menfi? Mister Alesi:“ Vedo scarso interesse“

A fine settembre riparte in Sicilia il campionato di calcio di Prima Categoria che nelle ultime stagioni ha visto come protagonista il Real Menfi.

Quest’anno però ancora non si sa se la squadra menfitana riuscirà ad iscriversi al campionato.

Ne abbiamo parlato con il mister Vito Alesi che è molto preoccupato della situazione che si è venuta a creare e si auspica che a Menfi il calcio non sparisca.

Mister, entro quando va formalizzata l’iscrizione?

Il campionato inizia il 27 settembre le iscrizioni saranno chiuse prima dì ferragosto salvo proroga.

Avresti già la disponibilità di alcuni giocatori per formare la squadra?

Si, avrei già in mente come formare una squadra. La disponibilità dei giocatori ovviamente dipenderebbe anche dalle disponibilità economiche della società.

P unteresti su giovanissimi locali o ti affideresti anche a uomini di esperienza?

Un mix di giovani locali e d’esperienza sarebbe il massimo. Il futuro sono i giovani, ho già ho fatto esordire molti ragazzi in questi anni, mi piace lavorare con i giovani sia individualmente che tatticamente.

Penso a ragazzi come Fofana del 2000 della Mazzarese con cui ho lavorato molto tatticamente e individualmente e un Figlio d’Arte Gulino Mattia del 2003, preso dagl’allievi, fatto esordire in prima squadra con ben 8 presenze e successivamente passato all’Unitas Sciacca. Adesso è in prova in una squadra della serie A maltese. Ma ci sono tanti altri giovani di prospettiva come Tarantino, Cusumano, Abruzzo, Riccobene, tutti ragazzi del 2003 che hanno fatto esordio in prima squadra.

A quale allenatore ti ispiri?

Non mi ispiro ad un allenatore in particolare. Non sono un difensivista, tendo a far giocare la squadra con personalità cercando di dare ai miei giocatori delle idee di gioco sia in fase di possesso palla che di non possesso, curando molto l’aspetto atletico.

Quanto il calcio è importante anche a livello sociale come valvola di sfogo per i giovani per toglierli dalla strada?

Direi che è basilare per i giovani,  per la loro formazione psicofisica, per il valore educativo e sociale che fornisce.

Quale appello ti senti di lanciare alle aziende locali e al Comune (magari per un contributo) per l’iscrizione della squadra al campionato?

La squadra è di tutti, è della città. Spero che qualcuno si faccia avanti per salvare il calcio a Menfi. Purtroppo vedo scarso interesse nel continuare, spero di sbagliarmi. In queste tre stagioni, insieme a tutti i ragazzi, con sacrificio e voglia, con applicazione e perseveranza, abbiamo sempre centrato i nostri obiettivi.

RATING

COMMENTI

Condividi su

Belicenews su Facebook
ARGOMENTI RECENTI
ABOUT

Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
P.IVA: IT02492730813
Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 330 852963 Privacy
credits: mblabs.net