Salaparuta, consegnato encomio solenne ad atleta locale

Immagine articolo: Salaparuta, consegnato encomio solenne ad atleta locale

Si è tenuta a Salaparuta, all’interno dell’aula consiliare, la cerimonia di consegna dell’encomio solenne per “meriti sportivi” all’atleta locale Daniele Salvagio che lo scorso 28 maggio, all’età di 58 anni, ha conquistato, in Francia, il titolo mondiale nella disciplina della “distensione su panca”. Il riconoscimento gli era stato conferito lo scorso 8 agosto, dal consiglio comunale di Salaparuta all’unanimità. Per elogiare lo strepitoso successo di Daniele Salvagio si sono registrati gli interventi di: Antonino Cinquemani, presidente del consiglio comunale che ha proposto il conferimento dell’encomio solenne a Salvagio,Patrizia Santangelo, vice sindaco, Anna Maria Crocchiolo assessore comunale allo Sport, Giovanni Regina e Michele Antonio Saitta consiglieri comunali. A dare i saluti di benvenuti ai presenti in aula è stato il presidente del consiglio comunale di Salaparuta Antonino Cinquemani. Emozionato, ha tracciato brevemente i suoi “intensi rapporti agonistici, umani e personali” che lo legano da lunghissimi anni al campione Salvagio. Evidenziando il “ruolo sociale” che lo stesso ha esercitato nella comunità di Salaparuta. A portare i saluti del sindaco di Salaparuta Vincenzo Drago, assente per giustificati motivi è stato il suo vice Patrizia Santangelo. “Voglio mettere in risalto-ha sottolineato Santangelo- le due figure sportive di Daniele Salvagio e Antonino Pizzolato-che sono due perle per il nostro territorio di Salaparuta che vogliamo valorizzare. Di Daniele Salvagio mi preme rimarcare due elementi che hanno fortemente caratterizzato la sua carriera sportiva: resistere e insistere”. Il vice sindaco Santangelo ha concluso il suo intervento recitando la poesia che la mamma di Daniele “mamma Zina” ha scritto per suo figlio. L’assessore comunale allo Sport Anna Maria Crocchiolo ha voluto evidenziare la “tenacia, la forza di volontà, Daniele”. l’altruismo” di Daniele Salvagio. La grande passione per lo sport-ha esclamato Crocchiolo-lo ha portato in alto e ha portato in alto anche il nome di Salaparuta. Ti invito a continuare a coinvolgere il più possibile i nostri giovani a praticare lo sport. Grazie, un grazie di cuore Daniele”. Per il vice presidente del consigliere comunale Giovanni Regina sia “Salvagio che Pizzolato sono il vanto, sono da stimolo per i nostri giovani e noi siamo orgogliosi di loro”. Secondo il capogruppo della minoranza ViviAmo Salaparuta Michele Antonio Saitta è stato importantissimo il conferimento dell’encomio solenne a Daniele Salvagio. “Lui con forza e caparbietà, negli anni, si è sempre allenato anche in solitudine. E voglio ricordare Mamma Zina che è stata la sostenitrice principale di Daniele. Lo stimolava sempre ad andare avanti. Caro Daniele continua così, continua a fare crescere i nostri giovani non solo nella palestra ma anche nella società, nella vita di tutti i giorni. Complimenti Daniele e speriamo in ulteriori tuoi successi sportivi”. Sono intervenuti anche Calogero Romano (“è un dovere morale essere qui. Sono onorato della tua amicizia, complimenti per il consiglio comunale che ti ha premiato”) Romano ha messo in risalto di Daniele Salvagio la sua “forza di volontà, la resilenza, la capacità di reagire alle difficoltà della vita”. Toccante e struggente l’intervento di Nino Pizzolato, allievo di Salvagio.”Ha reso la mia vita-ha affermato-migliore non solo dal punto di vista sportivo”. Mentre l’amico Giacomo Roppolo ha rimarcato la “testardaggine assoluta di Daniele Salvagio, la sua determinazione unica”. Sei stato il mio maestro di vita sportiva e sociale, grazie Daniele”., Salvatore Palermo, lo ha accompagnato, incoraggiato e sostenuto in tutti questi lunghissimi anni. ”Daniele si è distinto per il sacrificio continuo, costante, per il lavoro, per la perseveranza, per la cura che ha avuto per i giovani in difficoltà”. Spazio anche per Enza, consorte di Daniele Salvagio. “Sono orgogliosa di vivere accanto a lui, di avere sposato uno sportivo al 100%, frase che Daniele mi disse il primo giorno che ci siamo conosciuti”. Si sono registrati anche gli interventi di Nicola Cipponeri e Fabrizio Colomba. Chiusura per il campione del mondo Daniele Salvagio. “Grazie a tutti, sono contento della mia avventura sportiva”. Dopo l’aula consiliare i festeggiamenti per Daniele Salvagio si sono spostati in piazza Mercato. Nella foto da sinistra: Antonino Cinquemani, Daniele Salvagio, Patrizia Santangelo.

RATING

COMMENTI

Condividi su

    Belicenews su Facebook
    ARGOMENTI RECENTI
    ABOUT

    Il presente sito, pubblicato all'indirizzo www.belicenews.it è soggetto ad aggiornamenti non periodici e non rientra nella categoria del prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare come stabilito dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62 Informazioni legali e condizioni di utilizzo.
    P.IVA: IT02492730813
    Informazioni legali e condizioni di utilizzo - Per le tue segnalazioni, pubblicità e richieste contatta la Redazione al telefono +39 344 222 1872
    Privacy PolicyCookie Policy
    credits: mblabs.net